giovedì 27 dicembre 2012

Verdure cremose in cestini di pane


Per allenarsi alle prossime "allegre tavolate" niente di meglio di una bella 
V E R D U R A T A
croccante ma avvolta morbidamente in crema di formaggio che da' loro quel gustino speciale speciale.
Presentate stavolta pero' in un cestino di "pane", si', pane che ho pressato fra due stampini da tartellette e che, poste in forno, hanno trasformato la fettina di pane ai cinque cereali in un grazioso e croccante cestino!



Come procedere poi alla preparazione delle verdure?
Semplicissimo:


MACEDONIA IN CESTINI DI PANE
250 g di zucca decorticata
220 g di patata
200 g di zucchina
120 g di carota
100 g di taleggio ben stagionato a T°A.
6 fette di pane ai cinque cereali
Burro
Parmigiano grattugiato
Olio extravergine d’oliva
Sale
CHE FARE:
preparo tutte le verdure pulite e tagliate a dadini regolari (macedonia) di 1 cm circa.
Rosolo in tre cucchiai di olio evo tutte le verdure nell’ordine: patate, carote, zucchine e aggiungo due mestoli di brodo . lascio cuocere per 10’ circa.
Aggiungo la zucca decorticata a dadini e rimescolo accuratamente.
Unisco 3 cucchiai di Parmigiano grattugiato, il taleggio tagliato a fettine, una presa di sale e quando il formaggio comincia a fondere, mescolo la macedonia in modo da amalgamare tutto il formaggio e tengo in caldo.
Imburro gli stampi da tartelletta scanalati, li fodero con una fetta di pane ai cinque cereali pressata con il mattarello e li inforno a 180° C per 10’ sovrapponendo un altro stampo vuoto. Questo perche’ il pane si asciughi e prenda la forma dei cestini.
Sforno i cestini e li riempio con la macedonia al formaggio quindi li servo subito.



I miei cestini con la macedonia cremosa hanno accompagnato una bella fetta di tortino di zucca!

Bon Appetit!

venerdì 7 dicembre 2012

Divertissement ... con le verdure!

Nell'ottica di questi giorni gelidi BBBRRRRrrrrrrrrr!cosa c'e' di meglio di bellissime e lucide verdure coloratissime, il profumo di alloro ed herbes de Provence che si allunga nelle stanze, diluendosi pian piano e stemperandosi fra le pareti di casa. Melanzane, carote, cipolle, zucchina in abbinamento con il must di stagione: zucca e peperoni! La cremosita' e' assicurata ... ma spesso solo la "ratatouille" non basta a riportarci al sole delle vacanze, ci occorre una crosta leggera per fagottini e "croque en bouche"
belli, buoni e sani.
Il solito guscio di brisèe, questa volta arricchita con farina di nocciole e qualche pezzetto di formaggio fondente , giusto giusto per legare le verdure.
Poi via con la fantasia per le forme in cui chiudere questo morbido ripieno ...

FAGOTTINI


FAZZOLETTI


STRUDEL:
una sfoglia sottile e leggermente vaporosa per piccoli tranci di ricordi d'estate!


Accendo il forno a 200°C mentre stendo l'impasto e lo porziono (cosi' si scalda un po' di piu' anche la cucina e  la casa!), predispongo a mucchietti le verdure quindi aggiungo del buon taleggio o altro formaggio a piacere, tagliato in modo da essere contenuto: l'mportante e' che fonda e faccia da "collante" alle verdure. Richiudo poi le formine che ho predisposto e le inforno per 15'/20' circa.

Ho provato anche a chiudere l'impasto con la formina per i tortelli dolci ... non c'e' stato modo di documentare: sono spariti in un batter d'occhio!!!!

Bon Appetit!